Azione cattolica

Quello dell’A.C. è un ministero associativo esercitato cioè da “laici che agiscono uniti a guisa di corpo organico. Trattandosi di un ministero l’A.C. è anzitutto una vocazione e suppone un carisma che è quello della collaborazione diretta con la gerarchia ecclesiale per la realizzazione del fine generale apostolico della Chiesa e cioè L’EVANGELIZZAZIONE E LA TESTIMONIANZA DELLA CARITA’. E se ogni cristiano ha il compito di depositare nel cuore dei fratelli la certezza dell’Amore di Dio con l’annuncio: “Dio ti ama, Cristo è venuto per te, per te Cristo è Via, Verità e Vita”, a maggior ragione prende vigore la realtà associativa come dimensione essenziale per vivere la fede, poiché si cresce insieme nell’amicizia e nel dono di sè: una fede non solo proclamata ma testimoniata con la vita.

L’A.C. è sollecitata a fare proprio l’obiettivo della nuova evangelizzaione che è quello di “rifare il tessuto cristiano della società umana”. Ma la condizione essenziale per raggiungere ciò (a parere dei vescovi italiani) è la necessità di “far maturare delle comunità parrocchiali che abbiano la consapevolezza di essere la fonte di una catechesi permanente ed integrale, di una celebrazione liturgica viva e partecipata e di una testimonianza di servizio attenta e operosa.

L’A.C. si fa promotrice della formazione spirituale, convinta che essa “debba occupare un posto privilegiato nella vita di ciascuno chiamato a crescere sempre più nell’intimità con Gesù Cristo, nella conformità alla volontà del Padre, nella dedizione ai fratelli, nella carità e nella giustizia”.

 

FINE PARTICOLARE DELL’A.C. NELLA PARROCCHIA

        E’ un gruppo aperto a tutta la realtà parrocchiale che si sta rinnovando. E’ basato su una catechesi esperienziale. L’A.C. vuole essere motivo di unione per tutte le realtà parrocchiali e portare SPERANZA sulle parole di Gesù: “Abbiate fiducia, io ho vinto il mondo” (Gv 16,33).

Ecco dunque la nostra speranza. Essa si appoggia su Cristo che non semplicemente “vincerà”, ma “ha già vinto”. La nostra vittoria sul mondo è possibile in ogni circostanza, perché Cristo è sempre con noi. Solo la sua PAROLA, la sua VERITA’, dona libertà e consente di vivere con coraggio.

Facciamo nostro il messaggio conclusivo dell’assemblea diocesana di AC dell’8 novembre 1992: “Ributtiamo al largo le reti” secondo l’invito del Signore, facendo anche tesoro di un’esortazione di sant’Agostino che dice: “Se un giorno la Chiesa vi chiederà qualche servizio non ditele di no per paura di faticare, di rivedere schemi ed abitudini… perché se altri avessero detto di no, oggi voi non sareste cristiani”.

 

Visita il sito dell’AC di Reggio Emilia

Visita il sito dell’Azione Cattolica Italiana

ACR (Azione Cattolica Ragazzi)

In via di costruzione..Per ora potete vedere questa proposta diocesana di Esercizi Spirituali ACR. CLICCA QUI!